Non si ferma all’alt perché ha la patente sospesa: inseguimento a Monticelli

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 22 ottobre 2015 – Uno spettacolare inseguimento tra i carabinieri e una Fiat 500 bianca quello avvenuto l’altro ieri notte a Monticelli. L’auto non si è fermata all’alt del posto di blocco che era stato predisposto all’ingresso est del quartiere per svolgere controlli di routine. Lungo tutto il viale principale è quindi iniziata una corsa, conclusa dalla parte opposta all’altezza dell’ultimo grattacielo quando la gazzella è riuscita a far fermare la 500.

Nel frattempo sono giunte anche due volanti della polizia. La situazione insolita ha richiamato l’attenzione degli abitanti della zona, che si sono affacciati dalle finestre incuriositi per quello che stava accadendo. Raggiunto il mezzo, i carabinieri hanno fatto scendere il conducente, una ragazza, la quale ha confessato che non si è fermata perché aveva la patente sospesa. Sono in corso ulteriori accertamenti.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Ancona: trasfusione choc in ospedale Morta a 60 anni, aperta un'inchiesta Successivo Botte e violenze su moglie e figli, un 48enne allontanato da casa