Notte Rossa con burlesque e drag queen: Numana prepara un’estate piccante

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Numana (Ancona), 25 maggio 2015 - TRA LIBERAZIONI di tartarughe e «Notte rossa» si accende l’estate di eventi a Numana. Avrà anche un sapore piccante il calendario della stagione estiva numanese che quest’anno eccezionalmente prevede persino una notte intera, quella di venerdì 3 luglio, in cui spettacoli di burlesque, drag queen, pole dance, danza nella coppa di champagne e dj set coloreranno di «rosso» le vie del centro storico.

Tutto il programma, consultabile sul nuovo sito turismonumana.it e tramite l’ufficio Iat, è stato presentato ieri al Cucale a Marcelli.

Attesissime da grandi e piccini le liberazioni delle tartarughe. Ormai si sa, Numana è «città delle tartarughe» a livello europeo. Si parte alle 16.30 dal porticciolo per approdare alla spiaggia delle Due Sorelle dove il cetaceo potrà riprendere il suo mare. Si parte lunedì con il «tarta day», poi il 6, 13, 20 luglio, il 3, 24 e 31 agosto e il 5 settembre. Domenica si comincia già con il mega Aperipizza in piazza del Santuario dalle 19 alle 23.

Spazio anche alla «Notte bianca dei bambini»: un vero e proprio paese dei balocchi con giochi e spettacoli circensi in centro sabato 11 luglio.

RIFLETTORI puntati poi sulla moda, con la sfilata del 2 luglio in piazza Miramare a Marcelli e «Sulle tracce del passato» sabato 18 luglio, la sfilata in abiti d’epoca rinascimentale.

Non mancheranno le serate danzanti, a partire da «Le vie in ballo», dal boogie al flamenco fino all’hip hop in programma il 7 luglio dalle 21.30 in centro fino all’esibizione di tango a piazza Nuova sabato 25 luglio. Poi mostre fotografiche naturaliste in notturna, arte sotto le stelle e «Tavolozza alla Costarella». La sagra del pesce agli Svarchi il 30 luglio, la notte del 14 agosto in festa in onore della Madonna Assunta che fuoriesce dall’acqua, i fuochi d’artificio e concerto all’alba.

Bus navetta gratuito per girare liberamente per ogni angolo della perla del Conero.

 



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Fabriano - Lentezza e identità locale nuove frontiere del turismo Successivo Chi è Christopher? Si cerca di capire da dove arriva lo smemorato di Pesaro