Nozze gay, il Tribunale di Pesaro ordina la cancellazione del matrimonio fanese

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Fano, 27 ottobre 2014 –  Il tribunale di Pesaro (presidente Mario Perfetti, giudici Carla Fazzini, relatore Davide Storti) ha firmato stamane l’ordinanza di annullamento della trascrizione dai registri civili del comune di Fano del matrimonio di una coppia omosessuale, formata dal fanese Fausto Schermi e dal compagno olandese Anthony Elwin (FOTO).

La trascrizione era stata decisa, contro il parere dei suoi funzionari di Stato civile, dal sindaco del tempo Stefano Aguzzi, un atto formale che è stato immediatamente impugnato dal procuratore della Repubblica di Pesaro Manfredi Palumbo basandosi sulla mancanza di una specifica legge in Italia che contempli il matrimonio tra persone dello stesso sesso.

Il tribunale ha seguito questa interpretazione, ricordando che la Costituzione non prevede questa possibilità di unione. Scrivono i giudici: “…d’altra parte, nel vuoto normativo esistente, la mancata trascrizione di una unione tra soggetti dello stesso sesso non dà luogo in sé ad alcuna irragionevole discriminazione e quindi non costituisce una violazione dell’art.3 della Costituzione in quanto le unioni omosessuali allo stato non possono essere ritenute omogenee al matrimonio come già espresso dalla Corte Costituzionale n.138/2010. Il giudice non può quindi sostituirsi al legislatore, stabilendo i diritti, le garanzie e gli obblighi delle unioni omosessuali. Va dunque ordinata la cancellazione della trascrizione in oggetto”.



Precedente Cagnolino azzannato da un molosso: scatta la denuncia Successivo FABRIANO - Gli operai ex Ardo in piazza. Mega corteo il 7 novembre