Nuova Provincia, alle 12 affluenza quasi al 50%

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Pesaro, 12 ottobre 2014 – Un flusso ininterrotto di votanti, fin dalle 8 del mattino, nella sala del consiglio provinciale ‘W.Pierangeli’ di Pesaro, per l’elezione del nuovo presidente della Provincia di Pesaro e Urbino e di 12 consiglieri.

Alle 12.30 hanno votato 302 dei 708 chiamati alle urne (sindaci e consiglieri dei Comuni del territorio provinciale). Il primo a presentarsi ai seggi, già qualche minuto prima dell’apertura, è stato il consigliere della lista ‘Il Faro’ di Pesaro Davide Manenti, mentre il primo sindaco a votare è stato quello di Pergola Francesco Baldelli.

Alle urne in mattinata anche il sindaco di Peglio Daniele Tagliolini, candidato unico alla presidenza della Provincia. Tra i mattinieri, pure il presidente del consiglio comunale di Pesaro Luca Bartolucci, il sindaco di Vallefoglia Palmiro Ucchielli e tanti altri consiglieri e sindaci, in particolare delle aree interne. E c’è chi, come il consigliere di Urbino Gianfranco Fedrigucci, è arrivato al seggio in tenuta da ciclista.

Lunedì mattina è previsto il “passaggio di consegne” tra il commissario Massimo Galuzzi ed il neo presidente della Provincia, che per quattro anni guiderà l’amministrazione nella nuova veste di ’ente di area vasta di secondo livello’, come previsto dalla legge 56/2014 (cosidetta “legge Del Rio”). Fra gli organi della nuova amministrazione, non ci sarà più la giunta: l’ultima della storia della Provincia si è svolta giovedì scorso, convocata dal Commissario.



 

Precedente Non si ferma all'alt Bloccato ubriaco in auto Successivo Aggredisce i carabinieri che lo fermano per controlli