Nuzzo e Di Biase sono ‘Gli impiegati dell’amore’

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Cagli (Pesaro e Urbino), 6 novembre 2015 – L’uno cresciuto a Marittima frazione di Lecce, l’altra molisana laureata all’Università di Bologna in matematica, attori teatrali, comici, si incontrano, si sposano e acquisiscono popolarità dal 2004 nei programmi della Gialappa’s Band, soprattutto grazie agli sketch ‘Mortality Show’ e ‘Tua sorella’. Una coppia nella vita ma anche d’arte, che decide poi di spiegare l’arte della coppia nella vita. Sbancando.

Protagonisti la scorsa stagione a ‘Quelli che il calcio’ con lo sketch ‘Quelli che hanno un cuore’ e, ancor prima, a Zelig con ‘La vita coniugale tra le lenzuola ai tempi del tablet’ e ‘Tra moglie e marito non mettere dito’, il duo comico Nuzzo – Di Biase sbarca sabato 7 novembre al Comunale di Cagli (unica data per le Marche) alle 21 con ‘Gli impiegati dell’amore’ commedia francese che oltr’Alpe si è aggiudicata il Biglietto D’Oro e che ha tutte le carte in regola per essere un successo anche nel nostro Paese. Il tour partito ieri dal Teatro Petrella di Longiano (Fc) li porterà in giro per l’Italia fino a marzo.

La loro è una comicità raffinata, spesso basata sul contrasto esasperato tra uomo e donna, che ha ottenuto largo consenso tra il pubblico del piccolo schermo, ma non solo. Ed ora infatti, dopo il successo teatrale di ‘Paradossi e Parastinchi’, Corrado Nuzzo e Maria Di Biase incrociano nuovamente i loro destini teatrali vestendo i panni dei protagonisti della commedia che farà scoppiare di risate il Comunale.

I destini dei protagonisti, Michel e Sylvie, si incrociano in un’agenzia matrimoniale, dove i due vanno non per cercare l’anima gemella, ma per svolgere il loro onesto lavoro di impiegati. Sono singles che vendono felicità ai loro clienti, ma che vivono un’esistenza piuttosto monotona e insignificante. Quando, per via di internet, più nessuno cercherà le loro consulenze amorose, questi “Cupidi” dal contratto a termine, saranno costretti a posare le frecce e ad intraprendere un viaggio introspettivo che li porterà a sedersi al di là della scrivania; perché un problema può scatenare reazioni a catena dalle conseguenze imprevedibili e costringere due timidi ad uscire dal guscio per affrontare la vita. In questa commedia dell’autore francese David Foenkinos, si ritrova tutto il suo universo, pieno di fantasia e di humor. Riflessioni sulla coppia, sulla solitudine, sulla paura della felicità, sul divorzio e sull’arte di ballare il tango.

Biglietti da 10 a 16 euro. Infotel. 0721.781341

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Domani l'università popolare di Fabriano darà il via all'anno accademico 2015/2016 Successivo Gdf sequestra 11 mila gadegt Halloween