Offagna, il papà del piccolo Amos trafitto da un cancello: «Hanno cercato di discreditare la mia famiglia»

IL BORGHIGIANO
Fonte il Messaggero Marche –

IL BORGHIGIANO 20142015
«Mi additano come se io fossi la causa del dissesto del Comune di Offagna. E non è una cosa giusta. E poi hanno cercato di addossare le colpe alla madre che stava lì ad…

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DEL MESSAGGERO MARCHE

Precedente La Polizia recupera gli oggetti rubati da tre auto parcheggiate Successivo Una 'fontana' al centro Benelli