"Offese collettive del pubblico agli arbitri". Altri 3mila euro di multa alla Vuelle

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 10 marzo 2015 – Dopo la sconfitta sul filo di lana contro Sassari arriva anche la beffa (FOTO). Altri tremila euro di multa sul groppone della società, comminati dal giudice sportivo della Fip con queste motivazioni: «Offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri e nei confronti di un tesserato ben individuato, lancio di oggetti non contundenti (palle di carta) collettivo sporadico senza colpire, lancio di oggetti contundenti (una moneta) isolato e sporadico, senza colpire e perché, in due occasioni, una decina di persone rovesciavano i cartelloni pubblicitari ai lati del campo di gioco prendendoli a calci».

Il presidente del consorzio, Luciano Amadori, prega il pubblico pesarese di contenersi da qui in avanti: “Abbiamo accumulato sin qui 16.000 euro di multe. Se andiamo avanti di questo passo, a fine stagione avremo perso la quota di un consorziato. A quale pro?” si domanda. Ma in rete monta la rabbia contro un arbitraggio che è stato palesemente di parte.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Buon Compleanno a Sharon Stone Successivo Jesi, incendio al Galilei: individuato e denunciato 16enne accusato di aver appiccato il fuoco