Oltre un chilo di droga nascosto sotto la ruota di scorta: arrestato

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Fermo, 18 novembre 2014 – Un chilo e 300 grammi di hascisc e due involucri di cocaina. Questo era il carico proibito che trasportava un extracomunitario, arrestato l’altro ieri dalla polizia davanti alla scuola media “Fracassetti” e alla primaria “Cavour”. Si tratta di Mohammed Nadir, un pregiudicato marocchino di 41 anni, da quattro clandestino in Italia e domiciliato a Fermo.

L’uomo, che si trovava alla guida di una Renault Megane nera di proprietà di un connazionale, aveva nascosto la droga nel bagagliaio, sotto la ruota di scorta. Nadir era stato bloccato e arrestato in via Visconti d’Oleggio, nei pressi di Porta San Giuliano. L’uomo, di tutta risposta, aveva speronato gli agenti di polizia, seminando quindi il panico e rischiando di investire i pedoni. Poi era scattata la fuga a piedi, ma, in pochi secondi, gli uomini del commissariato erano riusciti a bloccare l’extracomunitario e, dopo averlo fatto scendere dall’auto, lo avevano ammanettato e arrestato.

In seguito la polizia ha sequestrato la Renault dove sono stati trovati 13 panetti di hascisc e due involucri di cocaina pronti per essere immessi sul mercato di Fermo e Porto San Giorgio. Più di duemila dosi che, una volta smerciate al dettaglio, avrebbero fruttato circa 20 mila euro. Insieme alla droga sono sati sequestrati anche 850 euro in contanti. 



 

Precedente Cagnolino falciato, un altro impazzito nel traffico: nessuno si ferma Successivo «Orologio della Torre, il sogno diventa realtà»