Omicidio della ballerina, confermati i 22 anni a Valentino Carelli

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Potenza Picena, 29 ottobre – La Corte d’assise d’appello di Ancona ha confermato la condanna a 22 anni nei confronti di Valentino Carelli per l’omicidio della ballerina romena Andreea Cristina Marin. Il giovane, 24 anni, è uno dei tre esecutori materiali del delitto, compiuto il 27 gennaio del 2012 al residence Lido Bello di Porto Potenza. Per lo stesso omicidio sono già stati condannati in Appello a 30 anni Silvio Giarmanà e Sebastian Capparucci. Identica pena nei confronti di Sandro Carelli, padre di Valentino, mandante del massacro. Andreea Cristina Marin, che aveva avuto una relazione con Carelli senior, fu massacrata al Lido Bello e poi finita in spiaggia. L’avvocato di Valentino Carelli, Simone Santoro, ha già annunciato il ricorso in Cassazione.



Precedente Lotta all’evasione fiscale, Ancona spauracchio dei ‘furbetti’: è sedicesima in Italia Successivo La stagione balneare è andata bene Aumentati gli incassi della bed tax