Omicidio di via Crivelli, si va verso il rito immediato

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 1 marzo 2016 – Con ogni probabilità sarà giudicato con rito immediato Antonio Tagliata, il 19enne in carcere per l’omicidio di Fabio Giacconi e Roberta Pierini, genitori della fidanzatina.

L’istanza verrà avanzata dal procuratore della Repubblica Elisabetta Melotti e dal pm Paolo Gubinelli, che hanno un termine di sei mesi dall’arresto del giovane, fermato subito dopo il delitto, il 7 novembre scorso.

Quasi certamente il rito immediato sarà chiesto dal procuratore dei minorenni, Giovanna Lebboroni, anche per la figlia dei due coniugi uccisi. Entrambi sono accusati di duplice omicidio, aggravato dall’essere stato commesso in danno di ascendenti.

Nel mirino degli inquirenti anche il porto abusivo della Beretta cal.9×21 con cui Tagliata sparò contro Giacconi e Pierini, che si opponevano al fidanzamento tra i due ragazzini.

 

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Listeriosi, altri casi dopo Monsano Successivo Omicidio Ancona, Tagliata verso processo