Operazione ’free beach’: sequestrati centinaia di lettini e ombrelloni che occupavano la spiaggia libera

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 2 luglio 2015 – Spiaggia libera, ma ’occupata’ permanentemente con lettini e ombrelloni: dopo la segnalazione di un cittadino pesarese, questa mattina la Guardia Costiera è intervenuta prima dell’alba sul litorale a Sottomonte Ardizio.

E ha trovato centinaia di attrezzature da spiaggia (FOTO) tra le quali 112 ombrelloni, 86 piedi porta ombrelloni, 29 lettini ed alcuni bauli porta attrezzature che erano installati da alcuni giorni e lasciati in maniera del tutto irregolare sull’arenile antistante i camping Norina e Marinella. Tutto il materiale è stato sequestrato.

L’uso della spiaggia libera è disciplianato, nel dettaglio, dalle “Norme sull’utilizzazione del litorale demaniale marittimo per finalità turistiche e ricreative” edite dal Comune di Pesaro in data 29 maggio 2002. In particolare l’articolo 2 “uso delle spiagge” punto 2) lettera g) dispone il divieto di lasciare, nei tratti di spiaggia libera, “oltre il tramonto del sole, tende, ombrelloni e attrezzature da spiaggia, quali lettini, sdraio o sedie”. La norma trova la sua ragione nel restituire la spiaggia libera ogni mattina alla collettività, impedendo la prepotenza di chi, impiantando il suo ombrellone sulla spiaggia, pensa di prenotarsi e mantenere quella posizione per tutto il tempo desiderato.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Buon compleanno a Michele Santoro Successivo Grottammare: scooter contro un'auto Due ragazzi feriti, uno è grave