Osterie, tornei e rievocazioni: Castelraimondo si tuffa nel Medioevo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Castelraimondo (Macerata), 30 novembre 2015 – Entra nel vivo la quinta edizione di Castrum Raymundi, celebrazione dell’anniversario della fondazione di Castelraimondo – datata primo dicembre 1311, come riporta la pergamena ufficiale conservata presso l’Archivio di Stato di Firenze – promossa e patrocinata dall’amministrazione comunale e organizzata con l’apporto dell’associazione “Pro Loco” di Castelraimondo.

Domani sera, martedì primo dicembre, è in programma Lo Castello de Raimondo, Sapori, Cultura e Scoperte dell’Antico Castrum in una Serata del 1300, seconda edizione della degustazione/aperitivo a carattere medievale organizzata per la celebrazione del 704° anno di fondazione del Castello di Raimondo. Una passeggiata con varie fermate e degustazioni, con partenza da piazza della Repubblica, all’insegna della cultura e delle curiosità sull’antico castello, il suo borgo e la maestosa Torre del Cassero, con visita alla Mostra “Ricostruzione della Casa del Castellano nel 1300” a cura della Militia Bartholomei e Conferenza di Presentazione del Programma Celebrativo presso il Teatro Comunale. (Ritrovo ore 19,00 presso Piazza della Repubblica, costo euro 10,00, per info e prenotazioni 3200645183 o presso la sede della Pro Loco)

Le feste medievali di Castrum Raymundi entreranno però nel vivo venerdì 4 dicembre, per terminare martedì 8 dicembre. Novità di quest’anno è il Palio de li Ofitiali. Proprio come avveniva nelle corti del medioevo, dove si organizzavano tornei, giostre e palii, anche a Castelraimondo da quest’anno i combattenti si contenderanno il Palio, dedicato agli Ofitiali, ovvero ai cinque castelli di Castrum Raymundi: Crispiero, Castel Santa Maria, Lanciano, Santa Maria dei Galli e ovviamente Castelraimondo. Tre i tornei i programma, i cui atleti saranno assegnati con un sorteggio ad uno dei cinque castelli. Alla fine la somma dei punti decreterà il vincitore.

La prima delle tre gare sarà la “Disfida dei Tamburini”, organizzata dal gruppo locale Tympana Raymundi per venerdì 4 dicembre alle ore 21,30. Parteciperanno anche i Tamburini “Emma Magini” di Camerino, le Tamburine di Montecassiano e il Gruppo Musici Nobile Contrada Fiorenza di Fermo. Alle 15 di sabato 5 dicembre ci sarà invece il primo torneo “De li Arcieri de Varano”, curato dagli Arcieri De Varano di Camerino. La gara è patrocinata da Fitast. Vi prenderanno parte anche i gruppi storici: Sagittariis Ridentes (Foligno), Arcieri Castrum Fossati (Fossato di Vico), Arcieri Storici Belforte, Arcatores Castrum Castri (Cascinare e Castellano di Sant’Elpidio a Mare), Arcieri Grottazzolina, Arcieri Contesa Del Secchio (Sant’Elpidio a Mare), Arcatores Militiarum Urbis Romae (Roma) e Arcieri Fabriano.

Terzo e ultimo il Torneo di Scherma Storica organizzato dalla Militia Bartholomei di Castelraimondo. Lunedì 7 e martedì 8 dicembre sarà allestito l’Accampamento Storico con Vita da Campo. Assieme alla Militia Bartholomei interveranno la Compagnia dei Morlacchi di Fermo, il Corpo di Guardia di Gradara, i Lupi di Malatesta di Rimini e i Lupi di Ventura di Città di Castello. Gli armati dei gruppi storici parteciperanno martedì 8 alla Rievocazione dell’Assedio del Castello e della Battaglia, avvenuti nel 1443 da parte di Francesco Sforza, Signore di Milano

Le Osterie Medievali apriranno dal 4 all’8 dicembre tutte le sere. Sarà possibile degustare il pasto del Viandante e ad ogni pasto si riceverà un biglietto della Lotteria “Castrum Raymundi 1311”, che sarà estratta il 6 gennaio 2016 alle ore 18 in Piazza della Repubblica.

IL PROGRAMMA

Venerdì 4 Dicembre

Dalle ore 14,00, Montaggio e Vita da Campo nell’Accampamento, a cura della Militia Bartholomei; ore 20,00, Apertura delle Osterie Medievali con il Pasto del Viandante a € 14,00 con biglietto della Lotteria in omaggio, ore 21,00, in Corso Italia e Piazza della Repubblica, si svolgeranno il “Corteo e la Disfida dei Tamburini”; inizio del “Palio de li Ofitiali”.

Sabato 5 Dicembre

Dalle ore 14,00, Vita da Campo nell’Accampamento della Militia Bartholomei, Apertura della Mostra “Ricostruzione della Casa del Castellano nel 1300”; dalle ore 15,00, 1° Torneo de li Arcieri De Varano, ore 20,00, Apertura delle Osterie; ore 21,00, “Pax Rotabellae” tra le “Cittade de Cammerino, Mathelica, Sancti Severini et Fabriani”.

Domenica 6 Dicembre

Dalle ore 15,00, Accampamento e Vita da Campo della Militia Bartholomei; ore 17,00, Rievocazione della Fondazione del “Castrum Raymundi”; ore 20,00, Apertura delle Osterie e Animazione.

Lunedì 7 Dicembre

Dalle ore 15,00, Vita da Campo, Montaggio di altri Accampamenti delle varie Compagnie Storiche; Mercatino Storico; dalle ore 17,00, Torneo di Scherma Storica in Piazza della Repubblica; ore 20,00, Apertura delle Osterie

Martedì 8 Dicembre

Dalle ore 15,00, Vita da Campo nei vari Accampamenti; ore 17,00, Rievocazione dell’Assedio del Castello e della Battaglia, avvenuti nel 1443 da parte di Francesco Sforza, Signore di Milano; ore 20,00, Apertura delle Osterie.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Treia, casa svaligiata di notte Il bottino è di migliaia di euro in oro Successivo Fabriano - Soccorsa un’infermiera, voleva prendere un caffè, incastrata nel distributore