Precedente Il circolo ricreativo era una bisca, l’ombra del racket dietro al rogo Successivo Ospedale, un’attesa senza fine: sesto piano sempre abbandonato