Paese dei Balocchi, gran finale con il Palio della Cicogna

Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Fano, 22 agosto 2014 – Sarà un albero dell’energia coloratissimo di luci e di allegria a concludere domani l’XI edizione de Il Paese dei Balocchi in programma in Piazza Bambini del Mondo a Bellocchi. Durante le giornate di festa infatti bambini e adulti hanno inserito le loro monete all’interno della struttura, alta più di 6 metri progettata da Andrea Giomaro, maestro di effetti speciali che nel crearla si è ispirato all’albero degli Zecchini della fiaba.

La struttura ha riscosso un grande successo e si è progressivamente illuminata e caricata di energia, con luci multicolori e musica, raccogliendo la carica vitale che bimbi e adulti le hanno regalato nel compiere le attività inserite all’interno della manifestazione e ricevendo in cambio una moneta dell’energia. Domani quindi l’albero sprigionerà la sua forza vitale immagazzinata grazie all’aiuto di tutti i partecipanti regalando ai presenti una sferzata di grinta e soprattutto una sorpresa in grado di lasciare a bocca aperta.

La giornata conclusiva dell’evento inoltre vedrà la riproposizione dello storico Palio della Cicogna, cioè il furto di un aereo da ricognizione inglese avvenuto a Bellocchi nell’immediato dopoguerra. L’evento partirà alle 17 con giochi a squadre per bambini, per poi arrivare al vero e proprio Palio a squadre alle 19. Il pomeriggio sarà allietato dall’associazione Giochiamo la Faccia con il laboratorio “Una pagina bianca è una poesia nascosta” e dall’arrivo del centro giochi itinerante Ludobus. Alle 20.30 appuntamento con la scienza grazie all’associazione Next che presenta “Rube Goldberg Machine” mentre Oltre Il Sipario propone lo spettacolo “Aiuto”.

Alle 21 gli studenti dell’ITC Battisti, che per la prima volta partecipano alla manifestazione, esporranno il loro laboratorio interattivo di programmazione. La serata sarà allietata dalla musica di Debora Valli e Giorgio Palma e dal “Viaggio musicale sul pianeta suono” dell’artista fanese Paolo Casisa. Alle 21.15 ancora l’associazione Next presenta una tecnologia innovativa per portare il sole nelle case e alle 22 i Dialettanti mettono in scena “Tutti al mare”, liberamente tratto dall’opera di Giacomo Gabbianelli.

Da non perdere infine le tante proposte culinarie della manifestazione, nel pieno rispetto delle diversità anche dal punto di vista della ristorazione. Prelibati piatti della tradizione vengono preparati dall’azienda Roberti Marco di Montecucco, gustose piadine farcite sono servite negli stand gestiti dall’associazione, mentre l’Emporio AE propone un menu biologico completo, con piatti vegani e vegetariani preparati al momento; infine un pensiero anche per i celiaci con le ricette dell’associazione italiana Celiachia. Il tutto inserito nel parco delle fiabe, tra una scenografica balena e un simpatico Campo dei Miracoli, in compagnia del Gatto e la Volpe e guidati dalla voce del Grillo Parlante.



Precedente Rivolta dei vu cumprà al Lido: danneggiano l'auto dei vigili e altri veicoli parcheggiati Successivo Calcio, l’Alma Fano compra ancora: preso il fantasista Borrelli