Paglialunga condannato si rimette al sindaco che farà un vertice

Borghigiano halloween

— FABRIANO —
UN VERTICE della Giunta, probabilmente allargato ai capigruppo in consiglio comunale delle forze di maggioranza, deciderà il destino politico di Mario Paglialunga, l’assessore alla pubblica sicurezza e al commercio condannato in primo grado a tre mesi (con sospensione condizionale della pena) per falso ideologico. Avrebbe autenticato, in qualità di ufficiale giudiziario, una firma poi risultata apocrifa di un candidato alle elezioni amministrative. Il sindaco Giancarlo Sagramola ha dunque deciso di aprire la fase delle consultazioni allargate per capire se e quali provvedimenti assumere. Intanto c’è stato un primo colloquio tra lui e Paglialunga: l’assessore dice no alle dimissioni, ma ha ribadito di rimettersi alla decisione che verrà presa sul suo conto, mentre il sindaco, di fatto, ha preso tempo. Ad oggi la soluzione più probabile è la conferma, anche perché la sentenza di appello dovrebbe arrivare tra non meno di una decina di mesi e l’eventuale Cassazione nel 2015. In alternativa si valuta la sospensione dell’incarico almeno fino al secondo grado di giudizio.

A.D.M -IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Blocchi in strada, marcia su Ancona e la protesta all’arrivo di Letta Successivo La Fondazione Carifac congela l’aumento agli amministratori