Palas, è qui la festa: due giorni di celebrazioni per il taglio del nastro

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Civitanova Marche (Macerata), 14 gennaio 2015 – Due giorni di festa, venerdì e sabato prossimi, aperti alla città e con le scuole protagoniste per l’inaugurazione del PalaCivitanova. «Un sogno diventato realtà» è lo slogan che accompagna le celebrazioni per il nuovo impianto che diventerà la casa dei campioni d’Italia della Lube Volley. Si comincia alle 10.30 di venerdì quando il palas verrà invaso da studenti delle scuole medie e delle quinte classi delle elementari cittadine. I primi a calcare il parquet tricolore saranno i giovani civitanovesi e disputeranno un quadrangolare di pallavolo che si chiuderà con l’esecuzione dell’Inno di Mameli. «Abbiamo scelto le scuole per dare il via alla festa perché questo è un impianto che consegniamo ai giovani e alle generazioni future», ha spiegato il vice sindaco Giulio Silenzi nel dare conto del programma delle celebrazioni finanziate dal main sponsor Il Cuore Adriatico. Alle 13.30 di venerdì il via alla cerimonia ufficiale, presenti il sottosegretario al Ministero dei trasporti e infrastrutture Riccardo Nencini che taglierà il nastro, esponenti delle istituzioni locali e tra queste Regione, Provincia, Prefettura, Questura, Coni, vertici delle forze dell’ordine locali, sindaci della provincia (invitato anche quello di Macerata Romano Carancini). Il giorno dopo, sabato, sarà dedicato esclusivamente ai festeggiamenti per la città. Si inizia di pomeriggio, alle 15.30, con l’apertura dell’impianto a tutti i civitanovesi. Una non stop presentata dall’ex Miss Italia Claudia Andreatti, con l’esibizione di ginnastica ritmica delle ragazze della Mens Sana, la proiezione di video sulla realizzazione del palasport e dell’anteprima del video firmato dal regista Paolo Doppieri. A seguire un’incursione di Filippo Roma delle Iene, uno show del comico Pier Massimo Macchini, una performarce del rapper civitanovese Andrea Young (Civitanova Love), del musicista Marc Zitti dei Fratelli Coltelli e della cantante Marta Porrà. Nel programma del pomeriggio anche un ‘momento Lube’ e alle 18 interventi delle istituzioni con in testa il sindaco Tommaso Corvatta.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Muore in vacanza a Cuba Successivo Assume un farmaco e muore Tre medici sotto processo