‘Panettoni’ contro il bivacco, ma i rom si prendono la zona interdetta

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Porto Sant’Elpidio (Fermo), 8 maggio 2015 – Nella mattinata di ieri gli operai comunali del Servizio segnaletica hanno posizionato, in due lati del parcheggio adiacente alla rotatoria davanti il Diamond Palace Loriblu, dei «panettoni» corredati da due portali in ferro, alti circa due metri, per impedire l’accesso a camper e roulotte.

Un intervento mirato a scongiurare la sosta di carovane di rom che con frequenza scelgono proprio quegli spazi per bivaccare. Le zone in cui è stato interdetto l’accesso a camper e roulotte sono rispettivamente quella immediatamente a destra dell’ingresso e quella sulla sinistra, parallela alla provinciale Faleriense.

«L’intervento – spiega l’assessore alla viabilità Carlo Vallesi – non ha potuto interessare l’ingresso principale del parcheggio perché proprio da questo si accede al deposito della Steat e, quindi, l’installazione dei portali limitatori di altezza impedirebbe il passaggio dei pullman. Si sarebbe potuto chiudere il parcheggio con una sbarra telecomandata, ma oltre ai costi notevoli verrebbe limitata la funzione «strategica» del parcheggio, vicino al casello autostradale e funzionale alle brevi soste dei mezzi pesanti oltre che al cambio dei rimorchi». «Dopo l’intervento in via Mar del Nord con lo spostamento verso ovest dei panettoni – prosegue Vallesi – proseguiamo la nostra opera contro le ‘soste indesiderate’. Stiamo facendo il possibile, ma la battaglia è difficile».

A suffragare le parole dell’assessore, già nel primo pomeriggio di ieri, una carovana di cinque roulotte stazionava nella parte accessibile del parcheggio.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Il ladro ‘scivola’ sulle ciabatte, trovato e denunciato Successivo Ruba la Punto di un’azienda, le immagini finiscono sul web