Papa Francesco dopo l’udienza generale abbraccia la mamma di Ismaele Lulli

20150826_papas

Il Borghigiano Fabriano Il Blog -CITTA’ DEL VATICANO – Una vicenda e una storia che è ancora viva. E che fa ancora male- Al termine dell’udienza generale in Piazza San Pietro, papa Francesco ha abbracciato oggi Debora Lulli, la mamma di Ismaele, il giovane diciassettenne brutalmente ucciso a luglio nel Pesarese da un ventenne albanese.

Il caso di Ismaele Lulli suscitò particolare clamore: lo studente fu trovato cadavere con la gola tagliata in un boschetto a Sant’Angelo in Vado. Movente dell’omicidio sarebbe stata la gelosia del giovane albanese arrestato, Igli Meta, convinto che la fidanzata diciannovenne avesse una frequentazione con la vittima.

Lo riferisce Il Corriere Adriatico

Precedente Finestrini rotti in via Vodice: torna l’incubo frantumatore Successivo Ruba al centro commerciale, denunciato l’accoltellatore del bar Eva