Paracadutista perde i sensi e precipita in mare

Il Borghigiano Il Resto del Carlino
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Fano, 14 agosto 2014 – Tragedia sfiorata poco fa in Sassonia. Un paracadutista “over” (“avrà quasi 70 anni” dicono i soccorritori) ha perso il controllo della vela ed è precipitato in mare, al largo di Bagni Peppe.

Provvidenziale la vicinanza di alcuni surfisti che si sono subito tuffati in suo aiuto sollevandogli la testa e impedendo l’annegamento. Vedendo tanti surf piegare la vela, il circolo velico di Sassonia ha subito mandato al largo un gommone che ha riportato a terra un uomo semicosciente.

I testimoni raccontano di aver visto questo omone di circa 90 chili venir giù a peso morto. La testa piegata in avanti. Svenuto. Erano le 12.30. Fortuna vuole che lo schianto l’abbia risvegliato e che il colpo sia avvenuto di schiena. Sul posto i sanitari del 118.




Taken from:

Paracadutista perde i sensi e precipita in mare

Precedente Esce di strada con l'auto e si schianta contro un albero: grave 28enne Successivo "La 'rete' non è democratica": parola del collettivo Ippolita