Parco del Vallato, vandali in azione. Arrestato un 18enne

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Jesi (Ancona), 7 novembre 2015 – Vandali e teppisti per noia, al parco sotto il centro storico: arrestato un neodiciottenne che, bloccato dai militari, ha puntato loro il coltello e denunciati due ragazzi. Avevano scambiato gli arredi del parco del Vallato, poco sopra il parcheggio Zannoni per bersagli su cui sfogare la loro noia. Erano le 23 di ieri sera, quando un equipaggio del Nucleo operativo radiomobile ha intercettato un gruppo di cinque giovani all’interno del parco: erano indaffarati a divellere i raccoglitori portarifiuti e a danneggiare un lampione.

I militari sono riusciti a bloccarne tre, mentre gli altri due riuscivano a dileguarsi. Uno dei tre però, 18enne di origine giordana con precedenti specifici, per cercare di sfuggire ai controlli ha estratto un coltello e minacciato i carabinieri, i quali lo hanno immediatamente immobilizzato e tratto in arresto per resistenza aggravata a pubblico ufficiale. Ora il giovane si trova agli arresti domiciliari nella propria abitazione, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Gli altri due, entrambi tunisini di 20 e 21 anni e residenti in città, sono stati trovati in possesso di un grammo di cocaina, pronta per essere sniffata. Sono stati segnalati quali assuntori di stupefacenti. I tre sono stati anche denunciati per danneggiamento aggravato in concorso e dovranno risarcire il Comune per i danni arrecati agli arredi del bel parco a ridosso del centro.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Toghe d’oro a 20 avvocati: "Siete stati per noi d’esempio" Successivo Ragazza rischia il coma etilico, in ospedale non ricorda come si chiama