Parte in auto dall’Olanda per venire a morire nella campagna delle Marche

Carabinieri1

Il Borghigiano Fabriano il Blog – Era partito in auto dall’Olanda per venire a morire nella Valcesano, in una stradina che si affaccia su un prato verde nel territorio di Serra Sant’Abbondio.
I carabinieri di Pergola, su segnalazione di un passante, hanno rinvenuto su una strada periferica il corpo senza vita di un olandese di 58 anni, chiuso nella sua auto, una Volvo di un vecchio modello. Il recupero della salma è avvenuto sabato scorso, ma la morte risalirebbe ad alcuni giorni prima.

Secondo i primi rilievi, si tratterebbe di un suicidio ma per vederci chiaro l’autorità giudiziaria di Pesaro ha deciso di eseguire l’autopsia che verrà disposta i prossimi giorni, appena dell’Olanda arriveranno i familiari della vittima per l’adempimendo degli obblighi di legge.

La morte dovrebbe essere stata provocata dalle esalazioni di ossido di carbonio prodotte da un fornellino a gas da campeggio che l’olandese aveva acceso all’interno dell’abitacolo allo scopo di consumare l’ossigeno. Al momento del rinvenimento del cadavere, il fornellino era spento perché verosimilmente era finito il gas.

Il quadro del suicidio sarebbe confermato da una serie di post-it lasciati dalla vittima nell’auto, anche con le disposizioni per il rientro della sua salma in Olanda con l’indicazione del numero dell’assicurazione per coprire le spese.

Secondo le indagini dei carabinieri e i riscontri eseguiti con i familiari, attraverso il consolato olandese, il 58enne prima di partire dall’Olanda aveva lasciato un messaggio al fratello in cui annunciava l’intenzione di farla finita, segnalando un percorso che l’avrebbe portato ad Assisi. Non si conoscono i motivi per i quali, invece, è finito a Serra Sant’Abbondio.

Il tragico gesto sarebbe legato a una crisi personale dell’uomo, in particolare alle difficoltà nel rapporto con i figli. Tra le cause non ci sarebbero motivazioni economiche. La vittima era un professionista nel campo dell’edilizia.

Lo riferisce Il Corriere Adriatico 

Precedente Finale Playoff seride D, al Fano tocca il Monopoli Successivo Zacheo: annuncia la sua squadra, 3 donne e l’ex assessore Giustozzi