Partita di coca per il mercato di Jesi e Fabriano: arrestati due pusher

Operazione dei carabinieri

Nella loro auto sono stati trovati 160 grammi della sostanza stupefacente e 2 di hasisc

Carabinieri di notte

Carabinieri di notte

Jesi (Ancona), 25 marzo 2013 – Nella notte i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Jesi hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti di due italiani, entrambi residenti a Fabriano. Nel corso di un servizio per la prevenzione e la repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti, i militari del maresciallo Roberto Scarpone, alle 23.30 circa, hanno proceduto al controllo di una Mercedes con a bordo due soggetti conosciuti in quanto pregiudicati, anche per reati specifici. I militari hanno seguito il veicolo nei suoi spostamenti a Jesi, fino al controllo avvenuto all’uscita di Moie della SS 76. R.F., 43 anni, disoccupato, e D.M.A, di 39 anni, commerciante, sono stati fatti scendere dal veicolo e sottoposti a perquisizione personale e veicolare, durante la quale i carabinieri hanno rinvenuto 160 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina, 2 grammi di hashish, un bilancino di precisione, e numerose banconote in euro. La cocaina era contenuta in un sacchetto pressato e abilmente celato nel veicolo. L’ingente quantitativo, una volta tagliato, era destinato ad alimentare le piazze di Jesi e Fabriano, con un ritorno economico di ingente valore. I due sono stati arrestati e tradotti presso la casa circondariale di Montacuto, in attesa del rito direttissimo, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria di Ancona.

Cellulari Usati
SCATOLE CARTONE IN PRONTA CONSEGNA!!! www.semprepronte.it

Precedente Senigalliese di 27 anni travolto e ucciso a Bologna Successivo Arrivano le mini multe