Passeggia col marito, scippata a Porto Recanati

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Porto Recanati (Macerata), 12 aprile 2016 - Scippata mentre passeggia con il compagno, insegue il ladro in centro, ma quello alla fine riesce a dileguarsi, dopo avere abbandonato dietro di sé la borsetta della donna, ovviamente senza portamonete né cellulare. È successo l’altra sera poco dopo le 23 lungo corso Matteotti, all’altezza della galleria Bitocchi, e vittima dello scippatore di turno è una donna di mezza età, non del luogo, che stava facendo due passi con il marito.

Lo scippatore, per quel che la donna e il coniuge sono riusciti a capire, dovrebbe essere un ragazzo straniero. Perché a un certo punto, mentre i due lo inseguivano urlandogli dietro, quello avrebbe biascicato qualcosa in una lingua per loro incomprensibile, certamente non italiano.

Secondo una prima ricostruzione dei fatti, il tizio s’è materializzato all’improvviso alle spalle della coppia e li ha sorpresi entrambi, strappando alla donna la borsetta che teneva sotto braccio, per poi infilare il primo vicolo scappando a piedi.

A quel punto è scattato l’inseguimento in centro, con i due a rincorrere lo scippatore, che strada facendo s’è disfatto della borsa, dopo averla ripulita del portamonete (contenente soldi e documenti) e del cellulare. Poi è sparito.

Intanto marito e moglie avevano avvertito i carabinieri, ai quali hanno raccontato la disavventura fornendo un sommario identikit del balordo, e sono scattate le indagini per cercare di identificarlo e stanarlo.

ale. cap.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Ilaria, 20 anni, e una vita travolta dal treno ?Accanto a lei le amate poesie di Montale Successivo Fermo, si sono dimessi i tre saggi di Confidustria. Venerd� si decide