IL PD E LE ELEZIONI COMUNALI A FABRIANO – di Claudio Biondi –

sedia-sindaco

Fabriano – L’abbiamo finalmente capito cosa interessa ai nostri locali Amministratori o c’è ancora qualche dubbio? C’è ancora qualcuno che crede che sono lì per fare gli interessi di noi Cittadini? Ma quando mai!!!!! La verità è che le poltrone non le vogliono lasciare e le ambizioni sono sempre tante e senza limiti, basta vedere cosa sta succedendo in questi giorni nella nostra Fabriano. Dobbiamo ammetterlo, riconoscerlo stiamo assistendo a delle cose mai avvenute prima!!!! Incredibile ma vero!!!!!!!!!
Sagramola a quattro mesi dalle elezioni comunali, avendo capito che il suo Partito non lo vuole più si vuole ricandidare, dichiara di riproporsi come Sindaco e fa una dettagliata relazione delle cose fatte sin ora.
Apriti cielo!!!! Il giovane Segretario PD Crocetti preso alla sprovvista e per salvarsi in angolo afferma che per la scelta del candidato Sindaco si dovranno fare le primarie. A questo punto scatta anche la durissima reazione dell’Assessore Balducci che avendo la candidatura in tasca da quasi tutto il PD, non si aspettava minimamente questa uscita di Sagramola. Una dichiarazione che è l’esatto contrario di quella del Sindaco, fortemente critica e che fa riferimento soprattutto alla questione finanziaria che ha di fatto limitato ogni intervento, ma che invece come sostiene Balducci, ed è vero, impostata diversamente si potevano fare tante cose. Sagramola, dobbiamo ammetterlo è stato “geniale” dal punto di vista politico, conosce bene lo Statuto del Partito, e per imporre la sua candidatura si avvale del dispositivo che non vieta ad un Sindaco uscente di proporre la sua candidatura per la seconda volta.
E la sa lunga, intanto ha messo le mani avanti!!! e quindi poi dietro una assicurazione per un altro importante incarico può ritirare la sua candidatura a Sindaco. Andreotti diceva che pensare male si fa peccato ma spesso ci si azzecca… Per tutta questa legislatura hanno sempre ripetuto che sono lì per fare gli interessi di noi Cittadini, e per fortuna!!!!. Così impegnati a trovare le soluzioni per le loro ambizioni, non potevano obbiettivamente adoperarsi per i tanti disagi che le recenti nevicate hanno causato. E questa è l’ennesima figuraccia che hanno portato a casa. Questi sono i nostri Amministratori……Noi come Democrazia Cristiana auspichiamo che i Fabrianesi cerchino di riflettere prima di affidare di nuovo le redini della nostra città a questi demagoghi e populisti che hanno portato Fabriano in questo stato.

Claudio Biondi

(Democrazia Cristiana)

comunicati stampa

Precedente L'Oroscopo di oggi gli astri del Borghigiano Successivo Fabriano - Sisma, serve un milione per le chiese danneggiate