Pd subito stanato

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Fermo, 14 novembre 2014 – Sotto l’albero di Natale i fermani hanno trovato un’altra crisi amministrativa, rendendosi definitivamente conto del poco che passa il convento della politica locale.  Il Pd pensava di aver confezionato un regalo avvelenato al maggiore alleato, lasciandogli il cerino per bruciare definitivamente la Brambatti, visto che i democrat non avevano avuto il coraggio di farlo.

Ma come poteva pensare il giovane e inesperto Bagalini di metterla nel sacco a quelle due vecchie volpi di Vallasciani e Buondonno (sempre più protagonista all’interno di Sel e sempre più spinto dalla voglia di rinvincita verso il suo ex partito)?

Il pensierino natalizio inviato da Sinistra ecologia e libertà al Pd è molto più esplicito e per nulla dolce: assessore e consiglieri comunali ritirati dalla maggioranza, in attesa che la Brambatti e il suo gruppo dimostrino veramente di voler cambiare regime, sottoscrivendo un programma con obiettivi precisi e rinunciando alla furbizia della “maggioranza variabile” (voti dell’opposizione per le questioni in cui Sel sia eventualmente contraria).

Il Pd è stato subito stanato per l’ennesima volta, adesso toccherà a Montanini (registra principale dell’andare avanti), Brambatti, Bagalini e compagnia dire se accetteranno le condizioni programmatiche, dimostrandosi di sinistra come vuole Sel.

Se rifiuteranno, sarà il Pd a decretare la fine della coalizione, anche se eventualmente a dichiararla potrà anche toccare a Sel. La cui fermezza di questi giorni potrebbe essere figlia della certezza di essere indispensabile al Pd nell’eventuale ritorno anticipato alle urne, quando il candidato sindaco dei democrat potrebbe essere quel Fabrizio Cesetti che è sempre andato d’accordo con Buondonno e che potrebbe aver recuperato i rapporti personali con Vallasciani.

Intanto, visto il tipo (basso) di luce che irradia, quello della politica locale potrebbe essere l’unico albero che ai fermani piacerebbe vedere già spento.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Calzini rossi per Rozzi Successivo Amodeo piega la Fermana, impresa della Civitanovese nel derby