Perde l’equilibrio sulla scala e vola giù da 5 metri di altezza: grave 68enne

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Fermo, 19 settembre 2014 – Stava facendo dei lavori nel cortile della sua abitazione in corso Cavour, per cause ancora in corso d’accertamento, ha perso l’equilibrio e ha fatto un volo di oltre cinque metri. E’ ricoverato in prognosi riservata, all’ospedale ‘Murri’, L.F., un uomo di 68 anni di Fermo, vittima di un incidente sul lavoro verificatosi ieri pomeriggio.

Erano cica le ore 19 quando il 68enne è salito su una scala per effettuare alcuni lavori di manutenzione nel cortile di casa. Improvvisamente, forse a causa di un capogiro o di un movimento maldestro, l’uomo ha perso l’equilibrio ed è caduto all’indietro. L’impatto con il selciato è stato terribile e L.F. ha perso subito conoscenza a causa di un forte colpo al capo.

I familiari, che per alcuni attimi hanno temuto il peggio, hanno immediatamente lanciato l’allarme e sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 e della Croce Verde di Fermo. Dopo le prime cure, il 68enne è stato trasportato d’urgenza al pronto soccorso, dove è stato rianimato e sottoposto agli esami del caso, che hanno riscontrato un grave trauma cranico e fratture al bacino e ad un braccio.

Le condizioni dell’uomo sono considerate preoccupanti e i medici, che non si sono pronunciati sull’eventuale pericolo di vita, si sono riservati la prognosi. Sul luogo dell’incidente anche la polizia di Fermo, che ha avviato le indagini per ricostruire la dinamica di quanto accaduto. Al momento, però, tutto è tenuto nel massimo riserbo.



 

Precedente Entrano dalla finestra: ladri nella sede dell'Anmil Successivo Travolto in bici, grave un 19enne