Pergola, in tutto l’ospedale di notte un solo medico: sindaco denuncia

Baldelli Pergola

IL BORGHIGIANO IL BLOG DI FABRIANO E DELLE MARCHE – La postazione del 118 nel turno notturno è rimasta sguarnita del medico. Il sindaco ha chiamato i carabinieri e ora è intenzionato a sporgere denuncia alla Procura della Repubblica per interruzione di pubblico servizio.

E’ successo all’ospedale Santi Carlo e Donnino di Pergola e la reazione del sindaco Francesco Baldelli non s’è fatta attendere. Era circa mezzanotte tra sabato e domenica quando il sindaco si è recato in ospedale. Ha preso atto di quanto stava accadendo, il 118 senza medico nel turno dalle 20 alle 8, e ha chiamato il 112.

I carabinieri hanno raccolto le dichiarazioni dei presenti che hanno confermato la situazione. Il sindaco indignato è deciso ad andare fino in fondo: “Stanno mettendo a rischio la vita dei cittadini. Al Punto di primo intervento c’è una postazione con mezzo di soccorso avanzato, ossia con medico e infermiere, ma ieri >>>CONTINUA A LEGGERE CLICCA QUI<<<

Notizia riferita dal Corriere Adriatico

Precedente Macerata, vademecum contro i furti Tutti i consigli della prefettura Successivo Marche meteo: altri giorni di pioggia Poi weekend delle Palme con il sole