Perseguitata dall’ex marito, alza un ‘muro’ sul terrazzo: 36enne arrestato

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Ancona, 30 ottobre 2014 – Un anconetano di 36 anni è stato arrestato stamattina per atti persecutori contro la ex moglie.

L’uomo, separato da un paio d’anni, da qualche settimana aveva ricominciato a molestare la ex, tanto che, per paura che potesse presentarsi improvvisamente nella sua casa situata in un quartiere a Sud di Ancona, lei aveva letteralmente barricato il terrazzo con una struttura in metallo cercando di arginarne il facile accesso.

Appostamenti, minacce, aggressioni verbali e a volte fisiche avevano indotto la donna, un anconetana di 33 anni, a vivere in un perdurante stato d’ansia, temendo in continuazione per la propria incolumità.

Questa mattina l’ultima aggressione a casa di lui, dove la donna si era recata per ritirare i soldi del mantenimento dei figli; urla, botte e rumori di oggetti rotti hanno indotto i vicini di casa a chiamare il 113. Gli Agenti delle Volanti diretti da Cinzia Nicolini, hanno immediatamente adottato il protocollo operativo previsto in questi casi ponendo fine alla vicenda e mettendo al sicuro la donna da ogni possibile rischio per la sua incolumità.

La vittima, che era stata colpita dall’ex più volte per non farla uscire di casa, è stata accompagnata all’ospedale Umberto I, dove è stata refertata per contusioni multiple guaribili in 7 giorni.

L’uomo è stato arrestato con l’accusa di atti persecutori e posto a disposizione dell’autorità giudiziaria.



 

Precedente FABRIANO Biblioteca Multimediale R.Sassi, "WORKSHOP sulle ottiche ZEISS" 11 novembre alle ore 16.00 Successivo Molesta la ex moglie, arrestato un 36enne