Pesaro, in coma dopo l’incidente Ma per l’Inps può andare a lavorare

IL BORGHIGIANO
Fonte il Messaggero Marche –

IL BORGHIGIANO 20142015
PESARO – In coma dopo la caduta con lo scooter davanti alla Pica, la moglie riceve lettera dell’Inps: «La diagnosi del certificato medico non comprova incapacità temporanea al lavoro». Ma il direttore dell’Istituto di previdenza chiarisce: «C’è stato un mero errore del nostro medico legale nella verifica del certificato arrivato dall’ospedale di Ancona, invieremo subito alla famiglia una lettera di rettifica e modifica della situazione».

LEGGI LE NEWS DEL MESSAGGERO MARCHE

Le quadrelle 

Precedente Terrorizza madre, nonna e fidanzata: arrestato dopo anni di minacce e aggressioni Successivo Choc, stroncato da una malattia a 19 anni