Pesaro, “Jack Tombino” arrestato due volte in due giorni e di nuovo libero e in azione Sgomento tra i sindacati di polizia

IL BORGHIGIANO
Fonte il Messaggero Marche –
Il Borghigiano Il Messaggero
PESARO – Neanche 24 ore e un nuovo tentato furto. Stessa modalità, un masso per rompere la vetrina di un negozio. L’autore? Sempre lo stesso, un marocchino di 31 anni. Già arrestato la notte prima e rilasciato. Ieri mattina stessa decisione del giudice: resterà libero. Una decisione che ha lasciato di sasso i sindacati di polizia. 

Precedente Altra aggressione contro un dirigente pubblico: vittima un architetto Successivo Pesaro, aggredita dal rapinatore riesce a strappargli la refurtiva