Pesaro Studi, lezione in Piazza del Popolo per difendere la sede distaccata

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 25 marzo 2015 – Gli studenti di Pesaro Studi tornano sulle barricate per difendere la sede decentrata dell’università di Urbino. Questa mattina sotto i portici del municipio, incuranti della pioggia e del vento sferzante, hanno assistito ad una lezione di lingua cinese e di lingua araba sotto lo sguardo attonito dei pochi pesaresi che attraversavano Piazza del Popolo.

Un’insolita forma di protesta per ricordare ai vertici dell’Ateneo gli impegni presi giovedì scorso nell’assemblea di viale Trieste: ovvero, la prosecuzione dei corsi fino al 2017 per dare modo agli iscritti di arrivare al diploma senza spostarsi da Pesaro, e l’avvio della didattica del primo anno di Lingue Orientali e di Scienze della Comunicazione ad Urbino a partire dal prossimo ottobre. La decisione è attesa per il 14 aprile, data in cui si riunirà il Senato accademico



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente "Quasi fatta per la Maceratese. Ma occhio alle trappole" Successivo Operaio sorprende i ladri: sventato furto da 200mila euro