PESCA, TERZONI (M5S): “VONGOLARI MARCHIGIANI SALVI: L’UE DA’ L’OK AL LIMITE DEI 22 MILLIMETRI PER TRE ANNI”

Patrizia Terzoni1

Il Borghigiano il blog di Fabriano e delle Marche

PESCA, TERZONI (M5S): “VONGOLARI MARCHIGIANI SALVI: L’UE DA’ L’OK AL LIMITE DEI 22 MILLIMETRI PER TRE ANNI”
“Buone notizie da Bruxelles: entro il primo luglio arriverà l’ok ufficiale della Commissione Scientifica, Tecnica ed Economica per la Pesca alla riduzione della taglia minima di pescabilità delle vongole, che sarà di 22 millimetri per il triennio che va dall’1 gennaio 2017 al 31 dicembre 2019. Si tratta di una deroga al regolamento attuale dopo mesi di dibattito sull’intenzione dell’Ue di innalzare la misura a 25 millimetri. E’ una decisione importante per l’Italia, ma soprattutto per il tessuto economico della regione Marche: quasi un terzo delle vongole immesse sul mercato dal nostro paese arrivano da pescatori marchigiani. Un traguardo temporaneo raggiunto grazie al grande lavoro dei portavoce del Movimento 5 Stelle a Strasburgo, ed in particolare di Marco Affronte: era nostro impegno evitare la deflagrazione di un segmento importante della pesca come quello delle vongole”.
E’ quanto afferma, in una nota, la portavoce del Movimento 5 Stelle presso la Camera dei Deputati On. Patrizia Terzoni.
“La querelle sulla taglia delle vongole – prosegue – è nata proprio intorno all’Adriatico, uno dei mari più ricchi di molluschi ma nel quale, da qualche anno, si pescano vongole sempre più piccole. Così si è iniziato a studiare l’ecosistema marino, ma i dati in possesso della Commissione Scientifica europea sono ancora troppo parziali e contraddittori, soprattutto in termini biologici. Mettere restrizioni così draconiane in assenza di studi certi che spiegassero la mancata crescita di questi molluschi rischiava di far saltare in aria l’intero settore, già fiaccato dalla crisi. Questi tre anni, come chiede il M5S, dovranno consentire di fare tutti i rilievi necessari e di arrivare nel 2019 a consentire una pesca che sia virtuosa da un punto di vista sia ambientale sia economico”.

Comunicato stampa

Precedente Lampo di Eder, la Svezia è ko: l’Italia di Conte vola agli ottavi Successivo Marche, spese del consiglio regionale Il pm chiede cinque condanne