Phillip Island, Rossi: "Non siamo veloci". E c’è l’incognita-meteo

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Phillip Island (Australia), 17 ottobre 2015 – “Non siamo veloci”, ha commentato Valentino Rossi con concreto realismo. E in effetti non ci vuole molto a capirlo visto che Vale si è fermato al settimo tempo e alla terza fila in griglia.

Ma a Phillip Island le cose non saranno semplici per nessuno, perché anche Jorge Lorenzo è in terza posizione con davanti due tipetti come Marquez e Iannone pronti a sbarrargli la fuga solitaria mentre Rossi cercherà di rimontare sull’ormai solito Pedrosa, su Crutchow e sul il giovane Vinales, questa volta «Maverick» di nome e di fatto.

Da aggiungere c’è poi che mentre oggi splendeva un sole luminoso, per domani potrebbe anche arrivare la pioggia a rimescolare tutto. Dunque per questo gran premio che dirà cose importanti anche se non definitive sul campionato mondiale si prepara uno scenario da grande spettacolo da non perdere.

Positivo il rientro in Moto2 di Franco Morbidelli che partira dal 19° posto. In Moto3 meno bene del solito Niccolò Antonelli, solo 17°, e Enea Bastianini 29°. Migliore di tutti i nostri è stato Romano Fenati che si è guadagnato la sesta piazza in griglia di partenza. Sarà un’alba infuocata.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Insulti a Polizia locale su Fb Successivo Fano International Film Festival nel nome di Pasolini