Piazzarola, capriolo azzannato da un cane: lo sopprimono

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli Piceno, 23 novembre 2015 – Mattinata movimentata quella di ieri ad Ascoli per alcuni abitanti del quartiere della Piazzarola che si sono ritrovati un capriolo ferito, inseguito da un grosso cane nero proprio nel giardino di casa propria.

Dopo aver scacciato il cane, che aveva un collare e a quanto pare era un rottweiler, i residenti si sono rivolti ad alcuni attivisti di Legambiente che si sono subito recati nel giardino per valutare la situazione. Una volta constatato che il capriolo era gravemente ferito, Legambiente Ascoli ha subito avvertito alcuni volontari dell’Associazione Ambiente e Salute nel Piceno che si sono subito attivati per salvare il povero animale.

Nel frattempo era stata avvertita la Forestale, i vigili urbani e la polizia provinciale, che hanno raggiunto la zona dopo circa mezz’ora. I volontari hanno quindi catturato l’animale ferito, lo hanno avvolto in una coperta e trasportato accompagnati da un agente della polizia provinciale da un veterinario della zona per un primo soccorso, ma il veterinario dopo aver constatato le ferite gravissime riportate dall’animale nella parte posteriore del corpo a causa dei morsi del cane, non ha potuto fare altro che sopprimerlo con un’iniezione letale per evitare inutili sofferenze.

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Fabriano - Jp: i sindacati chiedono la proroga della cassa integrazione Successivo "C'è Salah sulla statale Adriatica" Scatta il blitz ma era un sosia