Picchia il padre disabile, arrestato 21enne

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Jesi (Ancona), 27 gennaio 2016 – Maltrattava da tempo, insultandolo e colpendolo anche con un bastone il padre disabile: arrestato 21enne albanese residente a Jesi.

Nel tardo pomeriggio di ieri, alla centrale operativa dei carabinieri è arrivata la richiesta di aiuto da parte di un uomo che, in lacrime, lamentava di essere stato vittima per l’ennesima volta di maltrattamenti da parte del figlio che viveva con lui.

L’equipaggio del Radiomobile si è precipitato sul posto, accertando che effettivamente K.G., di anni 45, disabile, poco prima era stato picchiato con un bastone in legno, ma il giovane all’arrivo dei militari, se l’è data a gambe non prima di aver rubato a carta di credito del padre.

Scattate le ricerche, dopo circa un‘ora, i 21enne è stato rintracciato a qualche isolato da casa. Ascoltati parenti e amici oltre alla vittima, è emerso come la violenza verbale e fisica si perpetrasse da almeno tre anni. Nello stesso pomeriggio di ieri erano stati numerosi e a più riprese i maltrattamenti subìti per futili motivi, tanto da dover ricorrere alla cure del pronto soccorso i quali gli hanno prognosticato lesioni guaribili in 10 giorni.

Ritenuta la pericolosità sociale del giovane, i militari su disposizione dell’autorità giudiziaria lo hanno tratto in arresto per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate e trattenuto nelle camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Boato nella notte, banditi fanno saltare il bancomat Successivo Auto a fuoco nel giardino della villa: l’incendio è doloso