Picchiati e rapinati in casa, notte di terrore in via Gobetti

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
FONTE IL RESTO DEL CARLINO

Civitanova Marche, 23 ottobre 2014 – Picchiati, immobilizzati e rapinati in casa. È successo poco dopo le due di questa mattina in via Gobetti a Civitanova. Vittime dei malviventi due coniugi di origini cinesi, finite nel mirino di quattro rapinatori con volto travisato, uno dei quali armato di pistola. Tutti indossavano dei guanti di lattice. Dopo aver picchiato e immobilizzato il proprietario di casa (un artigiano di 40 anni) con il filo di una presa elettrica, i malviventi hanno rubato 300 euro in contanti dal portafogli della vittima. Anche la moglie della vittima ha ricevuto un pugno al volto. I due sono finiti al pronto soccorso di Civitanova: l’uomo ha una prognosi di trenta giorni, la donna di sette.



Precedente Leopardi di Martone, aumentano le copie Successivo Minaccia il rivale in amore con una pistola giocattolo