Pioggi di soldi su Villa Fastiggi: «Faremo la pista ciclabile»

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Pesaro, 3 febbraio 2015 – Gioca in casa il sindaco Matteo Ricci nella ‘rossa’ Villa Fastiggi, ma si presenta nell’assemblea del quartiere con le mani pienissime di lavori finanziati.

Il fiore all’occhiello è la ciclabile che dovrebbe collegare San Piero in Calibano con Villa San Martino: «Finalmente estendiamo la rete delle piste fino ai quartieri periferici. Si articolerà su via Solferino, lato Campus, dalla rotatoria dell’interquartieri fino all’area di bioarchitettura. Sarà su marciapiede rialzato – dice il sindaco –, costeggerà la Montelabbatese, approderà su via Fabbreccia. Pista strategica, che finalmente collegherà il quartiere al circuito della bicipolitana di via Solferino».

Si aggiunge l’«impegno sulla ristrutturazione della casa colonica» per la programmazione 2017-2018 e, non da ultimo, la partita degli altri lavori collegati al pacchetto della Residenza sanitaria (investimento del fondo immobiliare Cives). Che secondo l’assessore Antonello Delle Noci riverserà sul quartiere due milioni di opere, tra infrastrutture – parcheggi, piazze, marciapiedi e ciclabile – e sottoservizi. «La Residenza avrà 60 posti di Rsa, 30 posti secondari, 30 posti per la riabilitazione. Convenzione con la Regione: costi ridotti».

Di sicuro a Villa Fastiggi non si potranno lamentare per le scuole: «Sono previsti interventi di straordinaria manutenzione per 169mila euro».

Stesso discorso sulle strade da asfaltare (432mila euro) e gli impianti sportivi (110 mila euro).

«Non da ultimo, la palestra coperta per il pattinaggio artistico: sarà modello ‘Snoopy’ – dice il sindaco Matteo Ricci –-, noi mettiamo a disposizione l’area per l’intervento e poi interviene il privato». Aggiunge l’assessore ai Lavori pubblici Enzo Belloni: «Il progetto è stato ridotto nei metri quadrati. Riusciamo così, attraverso una delibera di consiglio, a rendere più agevole l’operazione. Approveremo la variante e faremo il bando: contiamo di partire con i lavori prima dell’inizio dell’estate».

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente San Benedetto, nel segno del turismo si sigla l'intesa tra Marche e Abruzzo Successivo I ♥ CLEMENTINA! Vogliamo che la strada torni ad essere per tutti