Pioggia battente, mare grosso: allagamenti di case e strade

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Fano, 6 febbraio 2015 – Pioggia battente (40 millimetri nella notte) e mare grosso sono la miscela esplosiva per ogni allagamento. Strede e case sott’acqua soprattutto in zona mare a Fano.

Oltre al classico, purtroppo, allagamento da Ciavarini. «Non ce la faccio più»”. Il titolare Filippo, che abita lì sopra il ristorante, ha avuto un pessimo risveglio stamane.

E’ lì, in località Maggiotti, a Carignano, che il torrente Arzilla ha esondato questa mattina probabilmente intorno alle 4 tornando a fare danni grossi. Mezzo metro d’acqua e fango hanno invaso per la sesta volta in un anno. «Sono andato a letto all’una e mezza – racconta Ciavarini – e ancora l’acqua era un metro sotto il livello. Poi alle 6.30 mi sono svegliato e ho visto che era già fuori dagli argini».



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Marotta, sottopassi allagati e ‘acqua alta’ Successivo Marche allagate per la pioggia. Scuole chiuse, stato di allerta