Pioggia e freddo in agguato sulla scampagnata del Primo Maggio

pioggia

IL BORGHIGIANO IL BLOG DI FABRIANO E DELLE MARCHE – Non sarà un Primo Maggio adatto per le scampagnate secondo le previsioni meteo della Protezione civile Marche che ha diffuso il bollettino per il fine settimana. L’evoluzione del meteo nelle Marche non è incoraggiante: l’ingresso di un nucleo di aria fredda dall’Atlantico dalla porta del Rodano – scrivono gli esperti della Protezione civile Marche – determinerà un aumento della nuvolosità per sabato ed un peggioramento più marcato a partire da domenica.

Previsioni per Sabato 30/4/2016
Cielo sereno o poco nuvoloso con debole attività cumuliforme sui rilievi appenninici ed aumento delle velature dalla serata. Precipitazioni possibilità di isolati piovaschi pomeridiani sui Sibillini. Temperature minime in diminuzione e massime in aumento. Venti: di brezza leggera occidentali al mattino per ruotare dai quadranti orientali dal pomeriggio. Mare: poco mosso.

Previsioni per Domenica 1/5/2016
Cielo da nuvoloso a molto nuvoloso. Precipitazioni: inizialmente deboli diffuse, poi dalla tarda mattinata i fenomeni saranno più insistenti ed assumeranno prevalente carattere di rovescio o di temporale. Temperature: minime in aumento e massime in diminuzione. Venti: sud-orientali di brezza leggera nelle zone interne e di brezza tesa o moderati lungo la costa. Mare: mosso con moto ondoso in aumento dalla serata.

Previsioni per Lunedì 2/5/2016
Cielo molto nuvoloso con attenuazione della copertura dal pomeriggio. Precipitazioni: rovesci o temporali diffusi in particolare nella prima parte della giornata; fenomeni in attenuazione dal pomeriggio. Temperature: minime in lieve aumento e massime in lieve diminuzione. Venti: nord-orientali moderati nelle zone interne e tesi lungo la costa con raffiche fino a vento forte. Mare: molto mosso.

Tendenza per i giorni successivi nelle Marche: condizioni in generale miglioramento con prevalenza di schiarite per la giornata di martedì 2 e nuovo peggioramento per mercoledì 4 per il rapido transito di un nucleo di aria fredda che determinerà rovesci o temporali.

corriere adriatico

Precedente FABRIANO - CANCELLI, SI RIBALTA MINI: PAURA PER UNA 28ENNE Successivo Fabriano - Vandali distruggono l’ingresso dei bagni pubblici