Porta locandine contro le auto in transito, la furia di uno straniero in via Ascoli

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ancona, 21 aprile 2015 – Si era posizionato in mezzo alla carreggiata di via Ascoli Piceno e brandendo un porta locandine di metallo esposto fuori dell’edicola, ha cercato di colpire le automobili in transito.

Nella mattinata di ieri, un extracomunitario, con regolare permesso di soggiorno e residente ad Ancona, ha seminato il panico tra i passanti, i quali, transitando in direzione Piano, si sono trovati davanti un uomo di colore, con una grossa corporatura, che, urlando, scagliava contro le automobili un oggetto di metallo. Cercando di schivare l’uomo e gli oggetti che lanciava, gli automobilisti e i passanti hanno richiesto al 113 l’intervento delle Volanti.

L’operatore della Sala Operativa. mentre tranquillizzava gli automobilisti, ha raccolto ogni notizia utile per trasmetterla alle Volanti, che immediatamente si sono concentrate tempestivamente in via Ascoli Piceno. Le sirene della polizia hanno messo in fuga l’uomo, il quale ha abbandonato a grandi balzi la strada.

Gli uomini delle Volanti, identificato lo straniero, si sono dirette verso la sua abitazione e lo hanno sorpreso in una strada adiacente, mentre, in un evidente stato confusionale biascicava parole senza senso, stringendo ancora tra le mani brandelli di locandine e il suo supporto di ferro.

Si tratta di un nigeriano di 42 anni. Gli agenti, dopo averlo tranquillizzato, lo hanno denunciato per danneggiamento aggravato. Il tiro al bersaglio si è concluso con tre automobili danneggiate e tanto spavento. Sono ancora in corso tutti gli accertamenti per stabilire la sua permanenza sul territorio nazionale.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Rompe il finestrino e ruba un portafogli: arrestato un 46enne Successivo Spaccio in piazza Rosselli, arrestati due diciottenni