Porto d’Ascoli, muore a 25 anni travolto da un treno

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Ascoli, 28 giugno 2015 – Orribile fine di un venticinquenne brasiliano travolto dall’Intercity night 754 Lecce Torino, a sud della stazione ferroviaria di Porto d’Ascoli, ai confini con l’Abruzzo. La vittima, un transessuale, si chiamava Elisandro Josè Conde Da Silva. La tragedia si è verificata alle 3,45 della notte scorsa. Il giovane è stato visto camminare lungo la linea ferrata, con passo insicuro, barcollante ed è stato sentito mentre urlava frasi incomprensibili. Improvvisamente ha perso l’equilibrio ed è caduto tra i binari restando seduto e disorientato.

Inutili gli appelli di un operatore della FiFa Securety, che era dalla parte opposta della ferrovia, sul versante ovest. Convinto che fosse una ragazza, l’ha chiamata insistentemente e alla fine ha chiesto aiuto al 113 e proprio mentre stava telefonando è arrivato il convoglio che l’ha dilaniato. Sul posto il comandante della Polfer, Massimo Menduni, le volanti del commissariato, il 118. Il traffico ferroviario è rimasto interrotto per circa tre ore.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle 

Precedente Ancona, auto si ribalta in centro Paura per una ragazza Successivo Ubriaco al volante tenta la fuga, preso. Nei guai un 44enne