Porto Potenza, nuovi sversamenti in mare

Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Porto Potenza (Civitanova Marche), 24 agosto 2014 – Ancora sversamenti di liquami in mare nella zona del Pontino Spinaci a Porto Potenza e alla foce del fosso Fiumarella a Porto Recanati. Gli acquazzoni di oggi pomeriggio hanno fatto sì che si ripetesse il fenomeno delle macchie scure e maleodoranti che ha caratterizzato questa estate.

A Porto Potenza è il terzo sversamento in appena dieci giorni. «È una situazione ripugnante e indecente — sbotta al telefono una mamma —. È la terza volta in pochi giorni che si ripete questo fenomeno. Noi siamo qui con i bambini, ma come si fa a fargli fare il bagno in queste condizioni?». Nei giorni scorsi l’Arpam aveva effettuato dei prelievi, assicurando poi che la concentrazione di batteri era nella norma. Il sindaco Francesco Acquaroli aveva rassicurato i bagnanti, sollecitando però l’Astea per ripristinare il coperchio della condotta. Chiazza nera ieri pomeriggio anche a Porto Recanati, dove anche nei giorni scorsi l’Arpam aveva effettuato nuove analisi. La situazione sembra però meno grave rispetto al ponte di Ferragosto, quando furono vietati i bagni per concentrazioni oltre il limite di batteri «escherichia coli». Al momento non sono stati emessi divieti di balneazione. (FOTO)



Precedente Duello in tribunale sull’eredità di Ripani Successivo "Costa dei ricchi? Nome insensato Qui soffriamo la crisi più di tutti"