Porto Recanati, controlli antidroga: cinque denunce ed eroina sequestrate

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Civitanova Marche (Macerata), 10 ottobre 2014 – Dieci pattuglie di carabinieri della Compagnia di Civitanova, insieme con il Nucleo Antisofisticazione di Ancona e una unità cinofila antidroga di Pesaro, hanno proceduto a un servizio straordinario di controllo del territorio di Porto Recanati, finalizzato a contrastare il fenomeno dei reati contro il patrimonio e lo spaccio di sostanze stupefacenti. In particolare il controllo ha interessato il complesso immobiliare denominato “River Village”, in via Salvo D’Acquisto, composto da circa 150 appartamenti occupato prevalentemente da stranieri, i locali commerciali e centri estetici con l’ausilio di tre squadre del Nas di Ancona, alcune piazze a giardini e controlli alla circolazione sulle principali arterie stradali.

Nel corso del controllo, oltre ad avere identificato numerose persone fra i quali due stranieri di origine pakistana non in regola con il permesso di soggiorno e quindi avviati alla Questura di Macerata, nella scala condominiale all’interno del vano contenente attrezzatura antincendio, è stato rinvenuto un bilancino di precisione con tracce di stupefacenti e in un giardino attiguo, probabilmente gettato da uno degli appartamenti di fronte al momento dell’arrivo delle pattuglie, una confezione contenente circa 100 grammi di eroina, suddivisa in tre involucri da circa 30 grammi ciascuno e altri 10 involucri da un grammo cadauno nonché un bilancino di precisione. Durante i controlli alla circolazione stradale sono state identificate, tra le altre, due persone di cui una di origine slava, un 27enne, residente a Montecosaro, trovato alla guida di un’autovettura senza patente di guida e l’altra, un 26enne, residente in Svizzera, trovato alla guida dell’autovettura con un tasso alcolemico sopra il limite consentito, entrambi denunciati a p.l.. Individuate inoltre altre tre persone, un uomo e due donne, residenti in provincia di Ancona, trovate in possesso di alcune dosi di stupefacenti, hashish ed eroina, segnalati alla Prefettura come assuntori, che dalle indagini sono risultati aver acquistato la droga da tre marocchini, di 39, 35 e 29 anni, identificati e denunciati per spaccio di sostanze stupefacenti.- Dieci attività commerciali, di cui un centro estetico, 3 sale giochi e 6 tra bar/pub e Kebab, sono state controllate da parte delle squadre del Nas che hanno evidenziato solamente una irregolarità di natura amministrativa.



 

Precedente FABRIANO, Chiusura del centro alle auto. Pd in pressing su Sagramola Successivo FABRIANO, Ladre seriali di gioielli arrestate con il bottino