Porto Recanati: disoccupato minaccia di buttarsi dal balcone del Comune

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Porto Recanati (Macerata), 8 settembre 2014 – Si affaccia al balcone del Comune e minaccia di buttarsi giù sotto gli occhi di tutti. Nel pomeriggio l’estremo gesto di disperazione messo in atto da un giovane disoccupato, L. D. A., residente a Porto Recanati.

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, si era rivolto diverse volte agli uffici comunali per ottenere un appuntamento con il sindaco Sabrina Montali. E’ senza lavoro e deve provvedere al mantenimento del figlio minore.

L’ennesimo rifiuto ricevuto ha fatto perdere la testa al giovane, che davanti ai dipendenti e alla compagna ha aperto le finestre del balcone ed ha minacciato di gettarsi di sotto. A riportarlo alla calma ci hanno pensato i carabinieri.



Precedente Porto Recanati: ritrovato l'anziano ristoratore Successivo Disoccupato minaccia ​di buttarsi dal Comune