Porto Recanati: sorpreso con la droga, arrestato dalla Finanza

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Porto Recanati (Macerata), 26 marzo 2015 – I finanzieri della Tenenza di Porto Recanati hanno arrestato, in flagranza di reato, un uomo di origine pakistana, trovato in possesso di 42 grammi circa di eroina e 15 grammi circa di hashish, confezionati in dosi, pronta per essere immessa sul mercato dello spaccio. Sequestrati anche più di cento euro, ritenuti provento dello spaccio e due telefoni cellulari con relative sim card. Da diverso tempo, è attivo un dispositivo di prevenzione e repressione d’illecite attività nell’area circostante all’Hotel House. Ieri notte, nel corso di uno specifico servizio, i finanzieri del Nucleo Mobile hanno notato alcuni soggetti che sostavano nei pressi dell’ingresso del complesso residenziale per poi defilarsi velocemente nel buio. Atteggiamento che ha insospettito i militari, i quali hanno deciso di intervenire immediatamente avvicinandosi rapidamente al gruppetto di persone. Temendo di essere scoperta, una di esse ha inserito una mano nella tasca dei pantaloni e cercato di disfarsi di un involucro gettandolo a terra lontano da lui. Il gesto non è sfuggito ai finanzieri, che lo hanno subito recuperato. Al suo interno sono stati rinvenuti alcuni pezzetti di hashish e decine di dosi di eroina pronte per lo spaccio, per un totale di circa 57 grammi di stupefacente.Nel corso della perquisizione personale, sono anche stati sequestrati oltre 100 euro, evidentemente frutto di precedente attività di spaccio, e due telefoni cellulari. Il soggetto, identificato in S.K., un 26enne di origine pakistana residente a Corridonia, ma di fatto dimorante all’Hotel House, è stato arrestato.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Fabriano - Via Gioberti, i residenti chiedono le telecamere Successivo Fabriano - "Tasi, introiti sopra i due milioni"