Porto San Giorgio: litigio tra ex coniugi davanti alla stazione: lui rivoleva l’auto

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Porto San Giorgio 2 aprile 2015 – Una scena incresciosa e piuttosto imbarazzante ha attirato l’attenzione di una discreta folla, verso le ore 8 di questa mattina davanti al bar Novecento, nel centralissimo viale della Stazione. Protagonista una coppia di coniugi che sono in piena separazione e, come non di rado avviene in queste situazioni, in piena guerra tra di loro per l’assegnazione di beni mobili ed immobili non più da condividere.

Lui, D.M., voleva indietro la macchina intestata a se stesso, una Range Rover bianca, a bordo della quale c’era l’ex moglie, S.M.S., insieme al proprio legale, l’avvocato matrimonialista Cristina Valentini. L’ha inseguita fin davanti al bar Novecento e, appena la donna e l’avvocato sono scese, lui è salito per riprendersi la macchina. Furibonda la reazione della signora, che si è messa a piangere e a urlare in maniera disperata, mentre cercava di recuperare almeno le cose che aveva lasciato nel mezzo. Erano presenti anche dei carabinieri che sono stati fatti intervenire per tentare di risolvere la questione. I militari hanno controllato e, una volta verificato che l’auto era intestata all’uomo, non hanno potuto fare niente. Anche se la donna ha fatto presente che la Rang Rover le era stata regalata dal marito. Una circostanza, quest’ultima, che eventualmente dovrà dimostrare presso l’autorità giudiziaria dato che la vicenda quasi di sicuro non finirà con l’episodio davanti al bar Novecento, ma potrebbe avere degli strascichi di carattere giudiziario.

La sceneggiata è stata seguita non solo dagli avventori del bar, a quell’ora particolarmente numerosi per le colazioni, ma anche dai tantissimi frequentatori del mercato del giovedì.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Parte la gestione associata della Polizia Locale di Sassoferrato e Genga Successivo Guasto all’impianto gpl, l’auto prende fuoco