Porto San Giorgio, nove tartarughe spiaggiate sul litorale

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
IL BORGHIGIANO 20142015

Porto San Giorgio (Fermo), 2 gennaio 2015 – Nove esemplari di tartaruga della specie caretta-caretta sono state recuperate sulle spiagge del litorale della provincia di Fermo dalla Guardia Costiera di Porto San Giorgio.

Il ritrovamento degli animali – dei quali otto erano privi in vita – è stato segnalato da alcuni cittadini, che nei giorni di fine anno e inizio 2015 si sono rivolti alle sale operative dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Porto San Giorgio e della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto.

Gli esemplari ritrovati hanno un peso compreso tra i 6 e i 70 chili. Soltanto una delle tartarughe, spiaggiata sul litorale nord di Porto Sant’Elpidio, era ancora viva e presentava una profonda ferita al collo. Il pronto intervento dei militari dell’ufficio sangiorgese ha permesso di consegnare l’esemplare di 6 chili di peso all’Ospedale tartarughe gestito dalla Fondazione Cetacea di Riccione per le cure del caso.

Lo spiaggiamento delle tartarughe è un fenomeno che normalmente si presenta in seguito a mareggiate: il forte moto ondoso proveniente da levante che nei giorni scorsi ha interessato la costa marchigiana ha sicuramente inciso in maniera importante in quanto è accaduto.

La Guardia Costiera è da sempre in prima linea nella tutela dell’ambiente marino e nella salvaguardia delle biodiversità e tali attività rappresentano compiti istituzionali del Corpo.



LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Ladri ragazzini rubano vestiti,3 denunce Successivo Va al lavoro e muore a 49 anni. Donati gli organi come lei voleva