Porto San Giorgio, sindaco Giunta e dirigente indagati per abuso d’ufficio

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Porto San Giorgio (Fermo), 5 novembre 2015 – Il sindaco Nicola Loira, tutti e cinque gli assessori della Giunta e il dirigente dell’ufficio tecnico comunale sono indagati per abuso d’ufficio. E’ stato lo stesso primo cittadino ad annunciarlo. L’addebito contestato riguarda il fatto di aver deciso, con delibera di Giunta del 12 marzo 2013, la riduzione dal 120% al 70%, prestata poi all’84% della garanzia fideiussoria della Zaffiro immobiliare per la realizzazione delle opere compensative legate al piano attuativo del comparto Canossiane. Le opere compensative sono il parco Canossiane e la tensostruttura al centro sportivo Don Bosco, già realizzate, e il campo di calcio in corso d’opera nel quartiere nord. «Siamo assolutamente tranquilli – dice il sindaco –, la riduzione è stata fatta in perfette alinea con la legge urbanistica 1150 del 1942 pertanto, pur non entrando in un giudizio tecnico, siamo assolutamente sereni nella consapevolezza che la riduzione della polizza non comporta danni di sorta alla città».

Silvio Sebastiani

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Le quadrelle

Precedente Fabriano - Via Ramelli chiusa per una voragine Successivo Gruppo M5S difende Bisonni da dissidenti