Porto San Giorgio, sindaco indagato per abuso d’ufficio

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –

IL BORGHIGIANO 20142015

Porto San Giorgio (Fermo), 3 dicembre 2015 – La Procura della Repubblica ha notificato al sindaco Nicola Loira un’informazione di garanzia con contestuale avviso di conclusione delle indagini contestandogli, in concorso con le dirigente dei settori cultura, turismo e servizi sociali, il reato di abuso di ufficio in relazione ad incarichi per progettazioni grafiche che sarebbero stati conferiti in maniera non corretta.

Si tratta di incarichi a due grafici, uno dei quali fornitore dello stesso sindaco. Il primo cittadino respinge le accuse sottolineando che la responsabilità penale è personale, che non esiste nessun legame nel fatto che un grafico incaricato sia stato suo fornitore e che lui ha mai assegnato nessun incarico, né direttamente né indirettamente, per il semplice fatto che non rientra nelle sue competenze di sindaco.

La procura si sarebbe mossa su esposto del capogruppo del movimento 100% Civico, l’ex sindaco Agostini, verso il quale Loira ha parole di fuoco: “A certi squallidi personaggi, protagonisti in passato di torbide vicende – queste le sue parole – non basteranno due vite per infangare la mia immagine di uomo onesto e perbene”.

Leggi la notizia integrale su:

LEGGI LE NEWS DE IL RESTO DEL CARLINO

Precedente Finanziamenti gruppi, pdl Pd per abolire Successivo Fabriano Accademia dei Musici, il Salotto del 4 dicembre 2015