Possanzini, prima e ultima: la Vis esonera l’allenatore

IL BORGHIGIANO
Fonte Il Resto del Carlino –
Il Borghigiano Il Resto del Carlino

Pesaro, 8 settembre 2014 – Matteo Possanzini, 32 anni, non è più l’allenatore della Vis Pesaro. La società biancorossa ha ufficializzato l’esonero a metà pomeriggio dopo un breve faccia a faccia con il tecnico di Loreto che, già nella prima mattinata, aveva ricevuto la notizia dal direttore Leandro Leonardi.

In realtà la decisione era già nell’aria dopo la pesante sconfitta interna subita nel derby di Coppa contro il Fano (1-5), divergenze tecnico-tattiche durante la settimana di preparazione all’esordio in campionato (perso 2-0 a Scoppito, contro una potenziale parigrado) hanno fatto il resto.

Dalla società non ci sono altre comunicazioni ufficiali anche se si parla di “Sbaglio in buon fede nella scelta dell’allenatore, mossa impopolare per il bene della squadra”. Duplice record: non era mai accaduto in casa biancorossa di ingaggiare un allenatore di 32 anni e di esonerarlo dopo la prima di campionato. In serata o nella mattinata di domani il nome del nuovo allenatore: prende campo una soluzione esterna, forse un cavallo di ritorno.



Precedente Cinema: 300 mila euro per film Martone, ricadute per 450 mila Successivo Regione,film Martone "vincitore morale"